L'HR è patrimonio strategico

April 13, 2017

Raggiungere il budget e far quadrare i conti. Questo è il leitmotiv dei manager delle nostre aziende. Impegnati ogni giorno a rincorrere i numeri, con lo sguardo verso lo schermo dei propri pc a interrogare andamenti e risultati economici, a tutela e crescita del patrimonio dell’azienda. È così che siamo cresciuti.. ci hanno insegnato che il patrimonio di un’azienda è la sua ricchezza in termini monetari, come risultato dei suoi elementi attivi e passivi.

 

Tutto qua? Fa bene Paperon De Paperoni a conoscere le sue monete una ad una… ma forse oltre le monete dovremmo conoscere ad uno ad uno anche altri elementi che spesso ignoriamo o sottovalutiamo.

 

Le battaglie sul mercato sono diventate più intricate e per vincerle non dovremmo affinare solo le nostre armi materiali, ma soprattutto le nostre risorse nascoste quali conoscenza, innovazione, capacità relazionali e organizzative.

 

Queste risorse intangibili, celate nell’organizzazione ma visibili perché ci identificano sul mercato, rappresentano una ricchezza che dovrebbe essere maggiormente considerata e tutelata come patrimonio strategico aziendale.

 

La struttura organizzativa, le relazioni e il capitale umano sono le componenti fondamentali di questa ricchezza e dovremmo comprendere l’importanza strategica di individuare, preservare e sviluppare anche questo patrimonio e non rimandare il tempo da dedicare a queste attività.

Costruiamo e tuteliamo la nostra ricchezza, partendo dall’HR.

 

 

 

 

 

di Francesca Celidonio - HR Designer

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Donna, Mamma, Smart Worker

April 17, 2018

1/10
Please reload

Post recenti

October 30, 2018

April 30, 2018

Please reload

Archivio